<Il Triangolo delle risposte> (Paolo Ferrario)


per


<PERCORSI ARTE E NATURA>

con:

Dora Bartolomei, Costanza Caldeloro, Antonietta Dicorato, Paolo Ferrario, Benni Monetti,

Daniela Spagna Musso, Linda Rigotti, Pasquale Sorrentino, Sophie Vitelli;

a cura di Emilio Fantin.

Col supporto di Donato Bergonzoni.


Per Esperienze di Emilio Fantin, dopo la realizzazione del Pollaio Smeraldi avvenuta nel 2010, quest'anno l'artista, nell'ambito

del progetto Percorsi Arte Natura 2011, coordina alcuni interventi di artisti nel parco di Villa Smeraldi, del Museo della

Civiltà Contadina.

 

<Il nido> (Dora Bartolomei)

 


<Cariola a sdraio> (Benni Monetti)


Se l'anno scorso l'attenzione si  è concentrata sul rapporto con gli animali, quest'anno, col titolo "Sedute Smeraldi", gli artisti

hanno proposto alle persone che frequentano il parco di utilizzare diversi giochi e sedute.


<Gioco della Campana> o <Mondo> (Linda Rigotti)

 

Attraverso l'uso di materiali trovati in loco e la fabbricazione artigianale, si sono realizzate opere significative non solo per il

loro valore estetico ma anche per essere finalizzate ad assolvere alcune funzioni necessarie alle attività quotidiane nel parco.


<Gioco delle costruzioni>

 

Tra le proposte, particolare attenzione è stata rivolta all'area riservata ai più piccoli e ai loro genitori.

 

(opera di gruppo)

 


L'installazione/gioco  "Triangolo delle risposte - fai una domanda e tira'' è il risultato dell'assemblaggio di attrezzi della

tradizione contadina:

l'utilizzatore si pone a qualche metro dal Triangolo e, dopo essersi posto il quesito, tira una pallina nel cerchio : la risposta sarà

data dalla caduta della pallina su una delle tre parole: SI, NO, MA.

 


Durante il lavoro, oltre a scattare foto, gli artisti hanno effettuato riprese audio e video, senza seguire alcuno script o

cannovaccio, con lo scopo semplicemente di ottenere del materiale poi da selezionare e montare per realizzare un lavoro

di documentazione video/opera.

- Riprese video e audio, montaggio e regia: Sophie Vitelli

- Riprese audio, regia sonora e musica: Paolo Ferrario.

 

 

<A metà strada> (Daniela Spagna Musso)

 

San Marino di Bentivoglio, novembre 2011